DAB: da 150 anni, lo stile Dortmunder nel mondo

Una storia travagliata, fatta da uomini che avevano in tasca un sogno e una passione

 

Fin dalla sua fondazione, DAB ha contribuito a scrivere pagine della storia universale della birra, come esempio più preciso e coerente nel tempo dello stile Dortmunder, riconosciuto dai più grandi esperti come Michael JacksonFred Eckhardt Roger Protz e confermato anche dal BJCP, Beer Judge Certification Program come stile a sé nel vasto panorama delle Lager Tedesche.

La Dortmunder Actien-Brauerei, ha avuto negli anni una storia travagliata, fatta da uomini che avevano in tasca un sogno e una passione, sempre perseguita a discapito di numerose avversità.

 

 

Tutto iniziò dai suoi fondatori, su tutti il Mastro Birraio Heinrich Herberz che nel 1868, con l'aiuto e il supporto di alcuni imprenditori, tra cui i fratelli Heinrich e Friedrich Mauritz e Laurenz Fischer, fondò la Bier-Brauerei Herberz & Co.

 

Sono gli anni d’oro della birra in Germania, in cui nascono numerosi stili passati alla storia, molti dei quali avevano una fortissima connotazione regionale.

 

L’unico elemento in comune tra i diversi birrifici era il rispetto, quasi come fosse un giuramento d’onore, per il Reinheitsgebot, l’Editto della Purezza del 1516. 

Ognuna delle grandi città tedesche produceva la sua birra e Dortmund, in piena rampa di lancio grazie al boom economico, non poteva essere da meno. Fu così che in pochi anni la neonata Bier-Brauerei Herberz & Co. iniziò a incontrare l’interesse di numerosi investitori e nel 1872 fu quotata in borsa con il nome “Dortmunder Actien-Brauerei”, la prima birreria per azioni al mondo, secondo quanto si racconta.

 

 

 

 

Nel 1870 lo stile Dortmunder prese piede anche al di fuori della città per il suo gusto asciutto ma sorretto da un corpo intenso con un volume alcolico leggermente superiore rispetto alle Pilsener o alle birre di Monaco. Tali caratteristiche resero questa tipologia di birre perfetta per l’esportazione facendo guadagnare allo stile l’aggettivo Export. Lo stesso Michael Jackson in diversi scritti ha indicato Dortmunder come stile a sé, diverso dalle altre lager tedesche per corpo e intensità, per questo divenuta fonte di ispirazione per la nascita delle birre “Premium” originali, più ricche e caratteristiche di quelle attuali.

Nel 1879 DAB affrontò la prova più difficile, misurandosi per la prima volta al di fuori della Germania: iniziò così l’esportazione verso Olanda, Belgio, Francia, India, Giappone e Australia. Una volta varcati i confini, iniziò l’ascesa.

 

 

Nel 1881 Carl Von Linde, ingegnere e inventore dell’800, seguì personalmente l’installazione della macchina refrigeranteda lui inventata, consentendo al birrificio di poter produrre la birra tutto l’anno, non solo durante i mesi più freddi. L’aumento di produzione non modificò tuttavia i principi dei suoi fondatori, che guadagnarono nei primi anni del 900 alcuni dei più importanti riconoscimenti internazionali dell’epoca, tra cui la Medaglia d’Oro all’Esposizione Universale di Parigidel 1900, la Medaglia di Stato Prussiananel 1913 e nuovamente a Parigi, durante l’Esposizione Universale del 1937, il “Gran Prix” per la qualità della birra.

 


Durante la guerra il birrificio venne completamente distrutto dai bombardamenti e in seguito ricostruito nel 1949. Dieci anni dopo divenne il secondo più importante birrificio in Germania e iniziò a sostituire le botti di legno con l’alluminio.

Negli anni successivi il processo di modernizzazione proseguì ininterrotto diventando uno dei primi birrifici al mondo a sostituire il tappo meccanico con il tappo a corona e contribuendo a creare uno standard in Germania per le bottiglie vuoto a rendere.

 

 

Oggi, dopo numerosi riconoscimenti, tra cui quattro Superior Tast Award consecutivi, ottenuti da giurie differenti con un punteggio superiore al 90%, e tre medaglie d'oro ai WBA, DAB si può fregiare dell'Indicazione Geografica Protetta, certificata dall'Unione Europea, diventando a tutti gli effetti ambasciatrice nel mondo dello stile Dortmunder.

 

 

Per celebrare i 150 anni di storia, Quality Beer Academy, in collaborazione con il Mastro Birraio di Dortmund, ha creato una speciale Dortmunder Naturtrüb, non filtrata, dalla gradazione naturalmente superiore di 5,6% Vol. disponibile in bottiglie speciali da 0,5L e alla spina, in esclusiva per i locali che hanno reso grande la storia del birrificio, spillando con cura e passione, la birra creata nel 1868 da Heinrich Herberz.

 

 

 

Chi siamo
Birre
Locali
Contatti
RADEBERGER GRUPPE S.p.A
IT00276790102
info@qualitybeeracademy.it

Sei maggiorenne?

AUTORIZZAZIONE


    
I cookie ci aiutano a fornire e migliorare i nostri servizi. Qui puoi trovare i nostri termini e condizioni d'uso e l'informativa sulla privacy. Clicca ok per continuare ad utilizzare i nostri servizi e accettare l'uso dei cookie da parte nostra.
INFOOK